Francesco

San Francesco e la Quaresima

Il capitolo VII dei "Fioretti" racconta di una quaresima che Francesco volle trascorrere in totale solitudine su un'isolotto del lago Trasimeno, vicino a Perugia. ...

leggi tutto
L'esperienza della malattia

Nei suoi anni giovanili Francesco fu affetto da una lunga malattia (FF 323 e 1030), che spesso viene spiegata come conseguenza della sua prigionia di un anno nelle ...

leggi tutto
Un abile ed appassionante comunicatore

Francesco d'Assisi è stato per gli uomini del suo tempo un sapiente comunicatore. Nelle sue due "Vite", Tommaso da Celano racconta anche lo stile di predicazione ...

leggi tutto
Uniti nella lode

Pur essendo vissuto secoli prima della Riforma protestante e delle dolorose fratture che hanno segnato la Chiesa con le guerre di religione che ne seguirono, san ...

leggi tutto
La grazia del lavoro

Il motto di san Benedetto "ora et labora" immette nel circuito del sistema economico europeo ‘due’ azioni distinte, preghiera e lavoro, che avvengono nella stabilitas ...

leggi tutto
Un Grazie a Dio per il Creato

"Il Cantico delle creature (o di Frate Sole) è l’unico testo di Francesco redatto in lingua italiana e risale a due anni prima della sua morte. L’uso della ...

leggi tutto
L'abbraccio universale di Francesco

Nel capitolo XXIII della Regola non bollata, appare una lunga e accorata esortazione di Francesco alla preghiera e al rendimento di grazie, rivolta ad ogni essere ...

leggi tutto
Povertà come gratuità

"Non si può ridurre Francesco d’Assisi a una definizione e a una sola dimensione perché la chiave ermeneutica che lo ‘spiega’ è la sua conversione al Vangelo ...

leggi tutto
Fraternità

"Francesco istituisce una fraternità: il nome “frati minori” evoca un legame di uguaglianza, di servizio e responsabilità reciproca. La fraternità vive nella ...

leggi tutto